La lecitina di girasole è più sicura della lecitina di soia?

Molte delle sostanze fitochimiche nei semi di soia si trovano anche nei semi di girasole, fonte della lecitina di girasole. Come i semi di soia, i semi di girasole sono ben noti per avere inibitori di proteasi, fitati (acido fitico), saponine, isoflavoni, ossalati e altro.1

Non abbiamo trovato alcuna prova che dimostri che la lecitina di soia o di girasole sia pericolosa. La lecitina di girasole è una straordinaria fonte di fosfolipidi; non conterrà la stessa quantità di sostanze fitochimiche di un seme di girasole. Lo stesso vale per la lecitina di soia di alta qualità e per i fosfolipidi puri estratti dalla lecitina di soia: nessuno di questi conterrà la stessa quantità di sostanze fitochimiche che si trovano nei semi di soia crudi.

[1] La dott.ssa Katherine Phillips della Virginia Polytechnic Institute and State University, nella sua relazione finale relativa alle “Sostanze fitochimiche nel seme di girasole (Helianthus annuus)” dell’aprile 2000, ha redatto un documento completo riguardante la varietà di sostanze fitochimiche trovate nei semi di girasole. Questo documento è scaricabile dal sito Web della National Sunflower Association al link http://www.sunflowernsa.com/seed/sunflower-kernels-in-bakery-foods/phytochemicals-in-sunflower-kernel/.

Sfoglia la nostra gamma